FANDOM


Topolino e la cassetta elettronica (Mickey Mouse and the ’Lectro Box) è una storia di 90 strisce scritta da Bill Walsh, disegnata da Floyd Gottfredson ed inchiostrata da Dick Moores.

Fu pubblicata la prima volta negli Stati Uniti sulle strisce quotidiane dei giornali dal 25 ottobre 1943 al 5 febbraio 1944.

In Italia venne pubblicata per la prima volta sui numeri di Topolino Giornale dal 640 al 649, dal 24 maggio al 26 luglio 1947.

Personaggi Modifica

Trama Modifica

Topolino costruisce casualmente una cassetta elettronica servendosi di alcuni rottami raccolti da Tip. La cassetta elettronica si rivela uno strumento dotato di incredibili poteri.

Ad un certo punto il malvagio scienziato Dott. Leone Zazzera, intenzionato a mettere le mani sulla cassetta, convince Topolino e Pluto a seguirlo nella sua dimora e lì intende usare entrambi per i suoi esperimenti. Il perverso scienziato, con questi esperimenti, ha reso semi-coscienti delle persone, rendendole prive di sentimenti,e vorrebbe fare lo stesso con Topolino!

Note Modifica

Questa è la prima storia composta da strisce quotidiane nella quale Tip appare senza il gemello Tap.

La storia è nota anche col titolo Topolino e la fantastica invenzione.

Sempre attento alle sollecitudini che provengono dal cinema, per i Semivivi di Topolino e la cassetta elettronica Bill Walsh si rifà in parte al suggestivo film di Jacques Tourneur Ho camminato con uno zombi, uscito sugli schermi USA il 30 aprile 1943.

Nella vignetta che chiude la storia, Gottfredson disegna un gruppo di scienziati dietro una scrivania, letteralmente messi in mutande dal raggio emanato dalla cassetta. A Gottfredson venne però imposto di ridisegnare tutti i pantaloni, vanificando la gag conclusiva. Nel 1992, tuttavia, il direttore editoriale Bob Foster riesce a restaurare in parte quella inedita gag, mostrando l'ultimo degli scienziati in mutande e pedalini nella riedizione sull'albo Walt Disney's Comics and Stories n. 572.

La versione pubblicata dall'editrice Whitman sul volumetto speciale The New Better Little Book n. 1413 del 1946, affianca pagine di testo narrativo a vignette tratte dalle strisce ma private delle nuvolette.

Altre pubblicazioni italiane Modifica

Predecessore: Storie a strisce di Topolino Successore: [[Immagine:{{{immagine}}}|30x30px]]
Topolino nella II Guerra Mondiale 25 ottobre 1943 al 5 febbraio 1944 Topolino e Pluto eroe I
con
II
con
III
con
IV
con
V
con
VI
con
VII
con
VIII
con
IX
con
X
con
XI
con
XII
con
XIII
con
con
Topolino nella II Guerra Mondiale {{{data}}} Topolino e Pluto eroe